alienazione genitoriale


attack-france-surrender
Dopo che la Cassazione ha annullato la sentenza della Corte d’Appello che affidava il bambino al padre, la contropare può considerarsi vincitrice.

Almeno così sembra  perchè secondo quanto riferisce il Corriere del Veneto “la donna lancia un avvertimento all’ex marito: «Si tornerà al vecchio regime. Il padre potrà vedere Leo solo all’interno di incontri protetti, alla presenza degli assistenti sociali, ai quali spetterà anche il compito di fissare gli appuntamenti»”
.


corrieredelveneto.corriere.it
 CITTADELLA (Padova) — «Ci stiamo divertendo», giura la mamma del piccolo Leonardo, il bimbo di 10 anni che da mesi è al centro di un braccio di ferro legale tra i genitori che si contendono il suo affidamento. Da mercoledì è tornato a Cittadella per vivere con la madre, dopo che la Cassazione ha bocciato il provvedimento con il quale lo scorso anno la Corte d’Appello di Venezia l’aveva affidato a una struttura protetta di Padova sotto…

View original post 624 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...