S.O.S papà separati

Daniela Zacchi

La vita dopo la separazione e il divorzio è spesso assai difficile e in certi casi a rimetterci è, purtroppo, anche il loro stesso modo di vivere e sentire la paternità.

A tracciare le sfumature del disagio che colpisce i papà separati sono i risultati di una ricerca condotta dal Centro Studi sul Diritto di Famiglia su un campione di 200 padri separati (metodo Cawi). Ecco, allora, uno a uno, tutti i problemi da tenere presenti. Perché prenderli in considerazione è il primo passo per poter attivare un cambiamento.

L’affidamento condiviso? Tutela di più in teoria… Dal 2006, la legge 54 sull’affido condiviso regola l’affidamento dei figli, stabilendo il principio di bigenitorialità e tutelando, quindi, la relazione di entrambi i genitori con i figli. Ma poi, in concreto, come vanno le cose? Non bene. Secondo la ricerca condotta dal Centro Studi e Ricerche sul Diritto della Famiglia, l’88%

View original post 187 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...