LA CONVENZIONE DELLA DISCORDIA

Immagine

Convenzione di Istanbul: guerra agli uomini italiani (Italy declares war against Italian men)

Ottimo articolo di ADIANTUM che dimostra quest’affermazione con numeri alla mano  http://www.adiantum.it/public/3360-convenzione-di-istanbul–guerra-agli-uomini-italiani-(italy-declares-war-against-italian-men).asp

Tuttavia, nonostante sembra che la convezione sia già legge,  si sa che finché la Convenzione non sarà firmata da almeno dieci Stati di cui otto devono essere membri del Consiglio d’Europa, non sarà esecutiva. Ciò non toglie che ogni Stato che la ratifica potrebbe già attuarla. Al momento solo Albania, Montenegro, Turchia, Portogallo l’hanno ratificata, forse a breve anche Italia e sembra in coda anche Francia e Inghilterra.

La convenzione in dettaglio:

http://www.giuffre.it/176813/Convenzione_Istanbul_violenza_donne.pdf

“E’ motivo di grande soddisfazione il voto con il quale la Camera dei deputati ha approvato la ratifica della Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne. E’ stato un voto unanime espresso da un’assemblea molto partecipata (545 i sì su 545 deputati presenti). Un segnale di sensibilità dell’Istituzione, tanto più importante perché arriva nelle ore in cui, in Calabria, viene dato l’addio all’ennesima vittima della ferocia maschile, Fabiana, la giovanissima donna che in questi due giorni di interventi molti deputati e deputate hanno voluto onorare”. [Laura Boldrini via Comunicato Stampa ufficiale della Camera dei Deputati, 28 maggio 2013]

PROPOSTA:

Ovvio che cambierei parecchie cose del testo della convenzione e partirei, intanto, con il sostituire la parola DONNE (presente 66 volte nel testo) e UOMINI (presente solo 12 volte) con la parola PERSONE.

La violenza è una di quelle poche cose che non hanno sesso e colore e purtroppo appartiene a tutti e tutte in ugual modo e misura e andrebbe combattuta, prevenuta e arginata in ogni modo possibile senza creare però pregiudizi, ghetti o paria: pernsare che un uomo sia per DNA un violento e una donna per DNA santa è già di per sè un atteggiamento che fa accapponare la pelle.

Anzichè istituire i “Centri Antiviolenza per Donne”, ovvero dedicati, dove lavorano solo donne, dove vengono ascoltate solo donne vittime di uomini, già perche per chi non lo sapesse esiste molta violenza commessa da donne verso il partner o verso altre donne quindi perchè non fare i “Centri Antiviolenza”…e basta? servizio che tra l’altro, in un paese civile ed organizzato dovrebbe essere svolto dalle istituzioni attraverso anche le forze dell’ordine e non demandato a soggetti privati con i rischi esistenti nel garantire trasparenza e soprattutto etica di comportamento.

é notizia di ieri che un’indagine tedesca ha fatto emergere come nella coppia la violenza domestica è per il più delle volte commessa da LEI; quindi? che si fa? forse c’è un eccessivo allarmismo diffuso. (http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2013/05/28/Germania-coppia-donne-piu-violente_8782555.html)

80000 morti all’anno in Italia per il fumo, eppure la lotta a questo vizio si è fermata alle scritte sul pacchetto e a delle leggi di tutela per chi non fuma (inutilmente); attualmente siamo in balia della versione elettronica senza saperne gli effetti veri sul nostro organismo. http://www.repubblica.it/salute/medicina/2009/08/30/news/fumo_nel_2010_sei_milioni_di_morti-5585187/

Qual’è il giro d’affari che ruota intorno ai CAV? ormai costituiti in reti, holding e franchising che si propongono addirittura su groupon come voucher benefico; di certo si sa che verranno destinati 85 milioni di euro per il loro sostentamento… ed ecco il motivo del contendere… forse l’allarmismo eccessivo di questi ultimi tempi è dettato solo dalla necessità di spartirsi una torta disponibile in tutte le tonalità del rosa…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...