I club delle prime mogli

club delle prime mogli

A proposito di quella brutta abitudine di scrivere un libro senza concedere il diritto di replica,  la prima moglie di Steve Jobs ha pubblicato un libro dedicato a lui e in particolar  modo alla loro vita di coppia… e naturalmente si è permessa di sparlare su di un morto… che notoriamente non può rispondere.

http://www.lastampa.it/2013/10/16/societa/steve-jobs-secondo-la-prima-moglie-amante-appassionato-padre-terribile-WZdglY3pheDJTR0Z4BcuvI/pagina.html

ma questo non è che l’ennesimo esempio…

Perchè si parla sempre di prime mogli? perchè ci tengono a far sapere di esserlo? quasi fosse una medaglia, uno Status!!! un diritto acquisito…

Invece, non si parla mai di “primi mariti”…sarà forse che ai mariti di essere stati sposati con queste “prime mogli” non gliene frega veramente una mazza sacrosanta e non sentirete mai uno di noi presentarsi come “sono il primo marito di…. (mettete un nome a caso)”. la questione in sostanza è morta e sepolta un minuto dopo il fatidico: vi dichiaro separati e divorziati…

Tra l’altro si nota corposo l’odio che scorre tra queste consorelle ancorate all’invidia di vedere nell’altro una persona felice senza di loro e alla prima occasione non perdono l’occasione di ricordare che chi stava con loro era senza’altro un bruto… o lo è diventato dopo perchè non le ha più cagate di striscio…

Sono sicuro che se i mariti di primo letto, termine improprio comunque, fondassero un club per sparlare delle loro ex mogli probabilmente queste non sarebbero molto d’accordo :-)… invece loro rivendicano il diritto allo sparlamento arrivando a scrivere libri come quello su Steve Jobs e nessuno deve dire niente, anzi, poverine dovremmo scusarci con loro?

Non tutte le rogne arrivano da una parte sola, e i danni si fanno in due e come loro sostengono che esistono i bruti, certo sarebbe troppo facile sostenere che tra le quote rosa della questione esistono le: stronze, violente, avide, egoiste, egocentriche, strafighe incomprese…. ma ovviamente non sono tutte così.

Un’altra cosa che accomuna i club delle PM è il fatto che dopo aver sparlato poi vanno a controllare il c/c per vedere se è arrivato il consueto bonifico previsto per il mantenimento dopodichè tornano a casa, quella pagata sempre dal bruto di turno.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...