Baby squillo, alla madre datele 20 anni!

Immagine

Si è appreso che è stata emessa la sentenza relativa al caso delle giovani ragazze sfruttate come baby squillo ai parioli di Roma.

I giudici hanno comminato 10 anni di reclusione ai papponi e 6 anni alla madre di una delle due. Inoltre le hanno revocato la potestà genitoriale e dovrà risarcire la figlia. Ci mancava pure che non l’avessero fatto.

Con orrore leggo sul giornale le dichiarazioni dell’avvocato della madre che prontamente fa sapere:

PRESENTEREMO RICORSO IN APPELLO, SPERAVAMO IN UNA DECISIONE Più MITE. SICURAMENTE HA PESATO LA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE DA PARTE DELLA FIGLIA

Ecco, è a dir poco allucinante. Si qualifica come un problema il fatto che la figlia si sia costituita parte civile nei confronti della madre. Povera madre, la figlia gli si ritorce contro…in fin dei conti cosa sarà mai successo? Che schifo! Un vero schifo! Una “madre” indegna di quel titolo ha avviato la propria figlia al lavoro più antico del mondo, sfruttandola e minacciandola. Nessuna cifra sarà mai abbastanza per risarcire quello che questa madre ha fatto subire alla propria figlia.

Per me questa sottospecie di donna meritava 20 anni di carcere duro e in isolamento e invece solo 6 anni e va da sé che a breve assisteremo alle attenuanti da indulti vari e buone condotte o peggio ancora: “il carcere non mi piace, voglio uscire” …. E sarà libera di tornare a casa? Dalla figlia?

Il pappone di turno si farà giustamente 10 anni  ma in fin dei conti a lui cosa gliene fregava di quelle ragazze, erano solo corpi da vendere, non aveva un rapporto affettivo, un legame di sangue; invece, alla madre qualcosa sarà pure importato? Non era carne della sua carne? Però quando serve i figli diventano da difendere come la miglior proprietà esistente!!! Perché magari sono fonte di introito?

Come nelle peggiori separazioni possiamo sentire frasi tipo: “i figli li tengo io! E tu dovrai pagarmi per vederli!”. Questa diventa vera e propria prostituzione legalizzata!

Il problema in Italia è la giustizia che non è uguale per tutti, non tiene conto di comportamenti decisamente aggravanti! A chi non concorda ricordo che c’è un detenuto, che magari starà pure sul cazzo a tutti quanti e si chiama Fabrizio Corona che sta scontando 10 anni di carcere per 3 foto fatte ad un calciatore…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...