Produci – Consuma – Crepa

Nel 2045 sarà una questione di costo sociale: quanto costi? Quanto rendi? Quanto produci? E se la bilancia sociale penderà dalla parte dello Stato perché costerai di più di ciò che avrai prodotto? Ti aspetterà il confino.

Dalla riforma fiscale elaborata da EuroStat (entro vent’anni a partire dal 2017 si rinuncerà alla sovranità nazionale per cedere i più ampi poteri legislativo-economici all’organismo supremo UE) per il programma finanziario/economico dell’anno 2044 verrà introdotta la nuova certificazione dei redditi che prevederà notevoli modificazioni sociali per una riorganizzazione economica profonda.

Il cittadino verrà valutato in base al proprio prodotto. A qualsiasi tipo di attività lavorativa verrà quindi attribuito un valore rivalutabile in funzione dell’utilità alla massa. Più il lavoro svolto acquisterà valore per la massa e più si potrà costare allo Stato. Se dall’analisi patrimoniale/produttiva non sarà garantito il livello minimo di sussistenza ovvero il pareggio tra costi e prodottività,  verrà revocata la cittadinanza e ogni forma di previdenza sociale compresi i diritti di rappresentanza al cittadino, che di conseguenza assumerà lo status di confinato.

Annualmente EuroStat definirà le aree di confino e il tempo massimo per raggiungerle, verranno attrezzate le zone chiuse ai bordi delle Città Metropolitane. A nessuno verrà concesso di portarsi le dotazioni domestiche dello Status pregresso di “Cittadino residente in linea con i livelli minimi di prodotto”.

Le residenze riservate ai cittadini che verranno lasciate libere dai Confinati verranno riassegnate ai facenti parte delle “Liste di Rientro” dal Confino. Si stima che ogni anno a partire dal 2045 la fuoriuscita sociale si attesterà su 3 milioni di unità produttive di cui la metà per limiti di età e/o malattia le quali verranno rimpiazzate con altrettante unità il cui coefficiente istruzione, salute, competenze e capacità produttiva nel periodo di confino abbiano raggiunto valori medi pari al doppio di quando avevano perso lo Status di Cittadini.  Questo con la speranza che la rieducazione da confinato potrà garantire un maggior rispetto dei livelli di produzione futuri.

Per andare incontro ai rientrati, a questi neo-Cittadini verranno riconosciuti dei benefit, una sorta di sconto sul costo sociale per il necessario periodo di adattamento e aggiornamento produttivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...