Torino, i genitori del bambino “fantasma” patteggiano la pena 

Il caso del bambino «fantasma» giunge a un epilogo giudiziario. I genitori di Daniel (il nome è di fantasia), il piccolo che non era mai stato registrato all’anagrafe, non era mai stato vaccinato e non era mai andato a scuola, hanno patteggiato la pena. La mamma ha concordato tre anni di reclusione, senza la perdita della responsabilità genitoriale. Il padre ha patteggiato a tre anni e quattro mesi con la perdita della responsabilità genitoriale.

PERCHE’ ALLA MADRE E’ STATA CONFERMATA LA RESPONSABILITA’ GENITORIALE E AL PADRE E’ STATA TOLTA??????

NON CAPIRO’ MAI QUESTE STRONZATE!!! ANDAVA TOLTA A TUTTI E DUE E IL FIGLIO AFFIDATO AD UNA FAMIGLIA NORMALE.

Sorgente: Caso emerso nel 2016 – Torino, i genitori del bambino “fantasma” patteggiano la pena | italia | Il Secolo XIX

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...